UNA NUOVA NUBE RADIOATTIVA DALLA RUSSIA.

A undici mesi dall’incidente di Njonoska (esplosione di un missile nucleare con fuga radioattiva) una nuova fuga si è generata nell’ultimo mese nelle regioni nord occidentali della Russia. Le autorità di sicurezza nucleare della Finlandia, Norvegia e Svezia e l’Organizzazione globale del trattato sul divieto dei test nucleari (CTBTO), che sovrintende a una rete di centinaia di stazioni di monitoraggio, …