Autore Topic: LIBRO “BESLAN. NESSUN INDAGATO” di Ella Kesaeva. MODALITA’ DI RICHIESTA.  (Letto 3292 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

massimo

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.026
    • Mostra profilo
    • MONDO in CAMMINO
    • E-mail
Ella Kesaeva
BESLAN. NESSUN INDAGATO
Introduzione di Massimo Bonfatti – Traduzione di Marta La Greca – Carabba editore, collana TransExPress diretta da Carlo Spera

Un inedito assoluto a livello internazionale, una testimonianza diretta di Ella Kesaeva, presidente dell’associazione dei parenti delle vittime “Golos Beslana” (“La voce di Beslan”) che, su espressa richiesta del Presidente di Mondo in cammino, l’autrice ha consegnata all’associazione affinchè la rendesse pubblica, oltre quei confini in cui la verità sui giorni del sequestro dell’ex scuola N. 1 fatica ad essere accettata, fagocitata dalla versione ufficiale che – a onta della tragicità dei fatti – è stato dettata ed imposta da Mosca per esercitare un maggiore potere di ingerenza. Una testimonianza coraggiosa, senza peli sulla lingua e con nomi e cognomi. Nel libro, Ella Kesaeva trasforma coraggiosamente il proprio dolore in un atto di accusa contro Putin, l'FSB e verso tutti coloro che hanno taciuto e mentito. Il dramma e il dolore di Ella per i propri nipoti massacrati viene descritto in pagine di alta tensione emotiva e narrativa. Un libro coinvolgente, commovente e, nello stesso tempo, rigoroso e diretto. Una verità che mai nessuno ha osato scrivere e descrivere, anche con la consapevolezza di rischiare di persona. Un libro unico!

LIBRO: Euro 15 + 3 euro spese spedizione
Il libro sarà in distribuzione dal 28 settembre 2015
Il libro è gratuito per gli iscritti 2015 a Mondo in Cammino e verrà spedito a domicilio direttamente dall’associazione.
Per tutti gli altri:  per le prenotazioni che giungeranno entro il 31 ottobre 2015, il libro verrà spedito senza oneri per le spese di spedizione.
Dopo il 31 ottobre il costo del libro sarà di 15 euro più 3 euro di spese di spedizione.

MODALITA’ PER LA RICHIESTA DEL LIBRO:
Eseguire versamento dell’importo del libro (più 3 euro per le spese di spedizione solo se la prenotazione è avvenuta dopo il 31 ottobre 2015)
sui seguenti conti
- IBAN: IT 44 W 05018 01000 000000512770 - Banca Popolare Etica, Via Saluzzo 29, 10025 Torino.
- IBAN: IT 17 R  08833 30261 000110111496 - BCC di Casalgrasso e Sant'Albano Stura, Agenzia 11, via Dante 9, 10022  Carmagnola (TO)
- IBAN postale: IT 76 U 07601 01600 000002926169 
- conto corrente postale 000002926169    (per questa modalità leggere attentamente la nota dei tempi di consegna)
o con carta di credito
- andare al seguente link CLICCA QUI e cliccare sul pulsante "Donazione"

CAUSALE PER TUTTE LE MODALITA’: “Libro Beslan”

- Inviare ricevuta di pagamento al fax 011 0432418 oppure scannerizzata all'indirizzo e mail info@mondoincammino.org , specificando il nominativo del richiedente

- Contestualmente compilare il seguente form specificando i propri dati e l'ordine: [VAI AL FORM]
CHI NON PUO' DISPORRE O NON DISPONE DI UNA CONNESSIONE INTERNET PUO' INDICARE TUTTI I DATI (RICHIEDENTE, INDIRIZZO, NUMERO DI COPIE) SULLA RICEVUTA DI VERSAMENTO DA SPEDIRE VIA FAX

Tempi di consegna:
da 5 a 10 giorni lavorativi dall’evidenza del versamento sui conti associativi, se in possesso di tutti i dati per la spedizione e in assenza di errori di prenotazione quali errato indirizzo.

NB:
Per i pagamenti con conto corrente postale - non con IBAN - le poste inviano comunicazione cartacea con evidenza dei dati dell'ordinante solo dopo circa 15/20 giorni dall'avvenuto pagamento. E solo se in possesso di questi dati, Mondo in cammino può provvedere all'invio del libro (per cui i tempi di attesa totale potrebbero arrivare fino a 30 giorni), a meno che non si provveda a inviare  fotocopia o scannerizzazione della ricevuta postale.


NOTE SULL'AUTRICE
Ella Kesaeva è nata il primo settembre 1963 nel villaggio di Chaznidon, in Ossezia del Nord. Nel 1967, insieme alla famiglia, si è trasferita a Beslan dove ha frequentato la Scuola n° 1 dalla prima alla decima classe. Si è trasferita poi a Vladikavkaz dove si è iscritta alla locale facoltà di chimica e biologia. All’età di quattordici anni ha incominciato a lavorare alle dipendenze di uno stabilimento alimentare. Durante il primo anno di università è stata trasferita nel laboratorio dello stabilimento, di cui dopo appena due anni è diventata direttrice. Ha occupato questa carica per quindici anni, dopodiché è stata assunta alle dipendenze della nota distilleria locale Istok in qualità di chimico e microbiologo. Ha rivestito questa carica fino al giorno dell’attentato terroristico che ha colpito la Scuola n° 1 di Beslan.

« Ultima modifica: 26 Apr 17, 09:37:06 am da Administrator »