Autore Topic: I 28 SEGNI DI FUKUSHIMA  (Letto 14972 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Administrator

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.556
    • Mostra profilo
    • MONDO in CAMMINO
    • E-mail
I 28 SEGNI DI FUKUSHIMA
« il: 23 Ott 13, 18:40:48 pm »
I 28 SEGNI DI FUKUSHIMA



La mappa proviene dal centro di verifiche emergenze nucleari. Essa mostra che i livelli di radiazione presso le stazioni di monitoraggio delle radiazioni in tutto il paese sono elevati. Come si può notare, questo è vero soprattutto lungo la costa occidentale degli Stati Uniti.

Ogni singolo giorno, 300 tonnellate di acqua radioattiva da Fukushima entrano nell'Oceano Pacifico. Ciò significa che la quantità totale di materiale radioattivo rilasciato da Fukushima è in costante aumento, ed è in costante aumento (la radioattività NdT) nella nostra catena alimentare.

In definitiva, tutto ciò che riguarda le radiazioni nucleari sopravviverà a tutti noi con un margine molto ampio. Stanno dicendo che potrebbe richiedere fino a 40 anni per ripulire il disastro di Fukushima, e nel frattempo innumerevoli persone innocenti svilupperanno il cancro e altri problemi di salute a causa di esposizione a livelli elevati di radiazioni nucleari.

Questi sono i 28 segni che dimostrano che la costa occidentale del Nord America è interessata dalle emissioni nucleari provenienti da Fukushima:

1. Gli orsi polari, foche e trichechi lungo la costa dell'Alaska sono affetti da perdita di pelo e ferite aperte ...
Esperti della fauna selvatica stanno studiando se la perdita di pelo e ferite aperte rilevati in nove orsi polari nelle ultime settimane è diffusa e correlata ad incidenti simili tra foche e trichechi.
Gli orsi, 33 avvistati, sono stati trovati nei pressi di Barrow, in Alaska, durante un lavoro di indagine routinaria lungo la costa artica. I test hanno mostrato che avevano "alopecia o perdita di pelo e altre lesioni cutanee", l'US Geological Survey ha detto in una dichiarazione.

2. C'è una epidemia di leoni marini morti lungo la costa della California.
Alle isole Rookeries, al largo della costa della California del Sud, il 45 per cento dei cuccioli nati nel mese di giugno sono morti, ha detto Sharon Melin, un biologo della fauna selvatica per il National Marine Fisheries Service con sede a Seattle. Normalmente, meno di un terzo dei cuccioli sarebbero morti. La situazione é diventato talmente pessima, nelle ultime due settimane, che la National Oceanic and Atmospheric Administration ha ha classificatocome "evento insolito di mortalità."

3. Lungo la costa del Pacifico del Canada e dell'Alaska, la popolazione di salmone rosso è al minimo storico . Molti stanno incolpando Fukushima.

4. Amolte specie di pesce, lungo la costa ovest del Canada, qualcosa sta causando  sanguinamento dalle branchie, dalle pance e dai bulbi oculari.

5. Un vasto campo di detriti radioattivi provenienti da Fukushima,circa della dimensione della California, ha attraversato l'Oceano Pacifico e sta per entrare in collisione con la costa occidentale.

6. E' stato previsto che la radioattività delle acque costiere, al largo della costa occidentale degli Stati Uniti, potrebbe raddoppiare nel corso dei prossimi 5-6 anni.



7. Gli esperti hanno scoperto livelli molto elevati di Cesio137 nel plancton presente nelle acque dell'Oceano Pacifico, tra le Hawaii e la costa occidentale.

8. Un test in California, ha scoperto che 15 su 15 dei tonni rossi esaminati sono stati contaminati con radiazioni da Fukushima.

9. Già nel 2012, il Vancouver Sun aveva riferito che  Cesio 137 era presente, in percentuale molto alta, nei pesci che il Giappone stava vendendo in Canada ...
• il 73 per cento dello sgombro testato
• il 91 per cento dell' halibut testato
• il 92 per cento delle sardine testate
• il 93 per cento del tonno e delle anguille testati
• il 94 per cento del merluzzo e delle acciughe testati
• il 100 per cento della carpe, delle alghe marine, degli squali squali e delle code di rospo testati

10. Autorità canadesi stanno riscontrando livelli estremamente elevati di radiazioni nucleari in alcuni campioni di pesce ... un campione di branzino raccolto nel mese di luglio, per esempio, aveva 1.000 becquerel per chilogrammo di cesio.

11. Alcuni esperti ritengono che si potranno avere casi elevati di cancro, lungo la costa occidentale , unicamente nelle persone che mangiano pesce contaminato...
"Guardate quello che sta succedendo ora: stanno scaricando enormi quantità di radioattività nell'oceano e nessuno si aspettava questo nel 2011" afferma Daniel Hirsch, docente di politica nucleare presso l'Università di California-Santa Cruz, che ribafisceGlobal Security Newswire . "Potremmo avere un gran numero di tumori da ingestione di pesce."

12. BBC News ha recentemente riportato che i livelli di radiazioni intorno Fukushima sono "18 volte più elevati"di quanto si credesse.

13. Uno studio finanziato dall'UE ha concluso che Fukushima ha rilasciato fino ad ora 210 quadrilioni di becquerel di cesio-137 in atmosfera.

14. La radiazione atmosferica da Fukushima ha raggiunto la costa occidentale degli Stati Uniti nel giro di pochi giorni, già nel 2011.

15. Ogni giorno 300 tonnellate di acqua contaminata, provenienti dalla centrale di Fukushima, vengono sversate nell'Oceano Pacifico.
(Ad) Guarda SHADE la Motion Picture in 1080p straordinaria qualità Blu-ray - Guarda ora

16. Un ricercatore di chimica marina dell'Agenzia giapponese del Meteorological Research Institute afferma che "30 miliardi di becquerel di cesio radioattivo e 30 miliardi di becquerel di stronzio radioattivo" vengono rilasciati nell'Oceano Pacifico da Fukushima ogni singolo giorno.

17. Secondo la Tepco, un totale compreso tra 20 mila miliardi e 40.000 miliardi di becquerel di trizio radioattivo, é stato riversato nell'Oceano Pacifico dall'inizio del disastro di Fukushima.

18. Secondo un professore dell'Università di Tokyo, 3 gigabecquerels di cesio-137 escono dalla centrale di  Fukushima Daiichi ogni giorno.

19. Si stima che, rispetto a Chernobyl, siano state rilasciate in mare - a Fukushima - fino a 100 volte in più delle radiazioni nucleari  rilasciate durante l'intero disastro di Chernobyl.

20. Uno studio recente ha concluso che una grande concentrazione di Cesio 137, rilasciata dal disastro di Fukushima, inizierà a fluire nelle acque costiere degli Stati Uniti all'inizio del 2014...
Simulazioni oceaniche hanno mostrato che la massa di Cesio 137, rilasciata dal disastro di Fukushima nel 2011, potrebbe iniziare a scorrere nelle acque costiere degli Stati Uniti a partire nei primi mesi del 2014, con una previsione di picco nel 2016.

21. E' stato previsto previsto che livelli significativi di Cesio 137 raggiungeranno ogni angolo del Pacifico entro il 2020.



22. Si prevede che l'intero Oceano Pacifico sarà presto contaminato con "livelli di Cesio, superiori da 5 a 10 volte " rispetto a quanto avvenuto nei decenni dopo la seconda guerra mondiale a ausa dei test con bombe atomiche nell'oceano Pacifico.

23. Le immense quantità di radiazioni nucleari entrate nelle acque del Pacifico hanno spinto l'ambientalista-attivista Joe Martino ad affernare che:
"Son finiti i giorni in cui si poteva mangiare pesce dell'Oceano Pacifico".

24. Lo Iodio 131, il Cesio 137 e lo Stronzio 90, costantemente proveneienti da Fukushima, stanno influenzando la salute di coloro che vivono nell'emisfero nord per un tempo molto, molto lungo. Basta considerare quello che Harvey Wasserman aveva affermato ...
Lo Iodio-131, per esempio, può essere captato dalla tiroide, dove emette particelle beta (elettroni) che causano danni tissutali. La piaga delle tiroidi danneggiate è già stato segnalata nel 40 per cento dei bambini della zona di Fukushima. Tale percentuale non può che innalzarsi. Incidendo nella fase di sviluppo dei giovani, può arrestare la crescita sia fisica che mentale. Tra gli adulti provoca una vasta gamma di altri disturbi secondari, fra cui il cancro.
Il Cesio 137 proveniente da Fukushima è stato trovato in pesci pescati lontano, come in California. Esso i diffonde in tutto il corpo e tende ad accumularsi nei muscoli.
L'emivita dello Stronzio 90 è di circa 29 anni. Questo radionuclide mita il calcio e si fissa nelle ossa.


25. Secondo un recente rapporto di Infowars Planet, la costa della California si sta trasformando in una "zona morta" ...
La costa della California sta diventando come una zona morta.
Se non sei stato su una spiaggia della California ultimamente, probabilmente non saprai che le rocce sono innaturalmente pulite: praticamante non ci sono più fuchi, cirripedi, ricci di mare; le pozze di marea sono allo stesso modo stranamente prive di granchi, lumache e altri segni di vita ... e, soprattutto, colpisce il raffronto rispetto a 10 - 15 anni fa quando era consigliabile indossare scarpe da tennis per una gita al mare, al fine di evitare di tagliarsi i piedi per cause diverse: conchiglie rotte, ossa, vetri, legni, ecc
Ci sono giorni in cui  con difficoltà si scorge una mezza dozzina di gabbiani sulla spiaggia della contea.
È ancora possibile trovare un paio di gabbiani nelle aree pic-nic e vicino ad alcunidei ristoranti (con posti a sedere all'aperto) per via del cibo da procacciarsi, ma - ripensando qa 10 - 15 anni prima - non si notano più i cieli e le spiagge letteralmente invase dai gabbiani e dal loro inquietante starnazzare.
Ora è tutto innaturalmente tranquillo.


26. Uno studio condotto nel 2012 è giunto alla conclusione che le radiazioni, provenientidal disastro nucleare di Fukushima, potrebbe influenzare negativamente la vita umana lungo la costa occidentale del Nord America - dal Messico all'Alaska - "per decenni".

27. Secondo il Wall Street Journal, la bonifica del post Fukushima potrebbe richiedere fino a 40 anni.

28. Il professore di Yale, Charles Perrow, avverte che se la bonifica di Fukushima non viene e non verrà gestita con il 100% di precisione, l'umanità potrebbe essere minacciata per "migliaia di anni"...
"Le condizioni della piscina dell'unità, a 100 metri dal suolo, sono pericolose, e se due aste qualsiasi dovessero toccarsi potrebbero provocare una reazione nucleare che sarebbe incontrollabile. La radiazione emessa da tutte queste sbarre, se non fossero mantenute continuamente al fresco e  separate, richiederebbe l'evacuazione delle zone circostanti Tokyo. A causa della radiazione che si avrebbe presso il sito, dove sono contenute 6375 barre in un lotto comune, qualora esse non venissero raffreddate continuamente, le conseguenze innescherebbero un processo di fissione in grado di minacciare l'umanità per migliaia di anni ".

Fonte: http://fractionsofreality.blogspot.it/
« Ultima modifica: 23 Ott 13, 22:26:11 pm da massimo »