PER NON DIMENTICARE

Copyright 2004 - Progetto Humus

PER NON DIMENTICARE:
I LIQUIDATORI - "ONORE A COLORO CHE HANNO SALVATO IL MONDO"

Così, seppur con accento enfatico, vengono ricordati i liquidatori di Chernobyl nel monumento a loro dedicato in Ucraina ed eretto nei primi tempi dopo il disastro nucleare.

I liquidatori erano uomini provenienti da tutta l’ex Unione Sovietica ed impiegati, a scaglioni, per spegnere ed arginare l’esplosione, in pratica per “liquidare” le conseguenze dell’incidente: ripulire la centrale, i villaggi e le strade, spostare con le loro braccia il materiale contaminato, seppellire con le pale quintali di scorie e materiale radioattivi, di lavare con getti d’acqua la struttura della centrale, i palazzi di Pripyat e le case dei villaggi. I primi che intervennero nella centrale si alternarono a turni di 40 secondi, sprovvisti di protezioni ed attrezzatura, per spostare con le mani pezzi di grafite che emanavano, in un secondo e mezzo, la dose che una persona accumula in una vita intera in condizioni naturali.
Furono circa 800.000 persone fra militari e civili, e molti tra loro erano volontari ed anche donne. Tanti morirono subito, altri successivamente tra atroci sofferenze. Per altri ancora, circa 400.000, è cominciato il calvario fra un ospedale e l’altro alle prese con le più svariate patologie tumorali e da immunodeficienza.
Il 26 aprile 1986 era una giornata di sole. Era sabato. In pochi minuti è cambiato il destino di milioni di persone. E’ occorsa una settimana perché si avesse consapevolezza che Chernobyl era un problema del mondo intiero. E’ difficile, ora, immaginare quali sarebbero state le conseguenze se i liquidatori non si fossero sacrificati per spegnere e ricoprire il reattore esploso. Tanti i morti subito, tantissimi successivamente di morte atroce. Tantissimi gli ammalati in maniera grave, il codice genetico di migliaia di persone minacciato.
Le prime vittime che sono sepolte a Mosca si sono trasformate in pezzi di grafite. Il luogo delle loro sepolture è diventato un altro reattore.

A loro diciamo grazie.

I PRIMI MARTIRI DI CHERNOBYL
  Sorry, your browser doesn't support Java(tm).
 

I VIGILI DEL FUOCO SEPOLTI NEL CIMITERO DI MYTYNSKY, REGIONE DI MOSCA

TYSHCHURA Volodymyr Ivanovych 15.12.1959 – 10.05.1986
KYBENOK Viktor Mykolayovych 17.02.1963 – 11.05.1986
PRAVYK Volodymyr Pavlovych 13.06.1962 – 11.05.1986
IHNATENKO Vasyl Ivanovych 13.03.1961 – 13.05.1986
VASHCHUK Mykola Vasylyovych 05.06.1959 – 14.05.1986
TYTENOK Mykola Ivanovych 05.12.1962 – 16.05.1986
 

I PILOTI DI ELICOTTERO MORTI IN VOLO SULLA CENTRALE DI CHERNOBYL IL 2 OTTOBRE 1986

VOROBYOV Volodymyr Kostyantynovyc

21.03.1956 – 02.10.1986
YUNHKIND Oleksandr Yevhenovich 15.04.1958 – 02.10.1986
KHRYSTYCH Leonid Ivanonovych 28.02.1853 – 02.10.1986
HANZHUK Mykola Oleksandrovich 26.06.1960 – 02.10.1986
 

I DIPENDENTI DELLA CENTRALE DI CHERNOBYL SEPOLTI O COMMEMORATI NEL MEMORIALE DEL CIMITERO DI MYTYNSKI, REGIONE DI MOSCA

KHODEMCHUK Valeriy Illich

24.03.1951 – 26.04.1986 rimasto per sempre nel blocco n° 4

SHASHENOK Volodymyr Mykolayovich

21.04.1951 – 26.04.1986 sepolto nel dicembre 1988

LELECHENKO Oleksandr Hryhorovich

26.07.1938 – 07.05.1986 sepolto nella regione di Poltava, terra natale

AKYMOV Oleksandr Fedorovych 06.05.1953 – 11.05.1986

KURHUZ Anatoliy Kharlampiyovych

12.06.1957 – 12.05.1986

ORLOV Ivan Lukych 10.01.1945 – 13.05.1986
TOPTUNOV Leonid Fedorovych 16.08.1960 – 14.05.1986
BRAZHNYK Vyacheslav Stefanovych 03.05.1957 – 14.05.1986
KUDRYAVTSEV Oleksandr Hennadiyovych 11.12.1957 – 14.05.1986
LOPATYUK Viktor Ivanovych 22.08.1960 – 17.05.1986
SHOPOVALOV Anatoliy Ivanovych 06.04.1941 – 19.05.1986
DEHTYARENKO Viktor Mykhaylovych 10.08.1954 – 19.05.1986
PROSKURYAKOV Viktor Vasylyovych 09.04.1955 – 17.05.1986
BARANOV Anatoliy Ivanovich 13.06.1953 – 20.05.1986
PERCHUK Kostyantyn Hryhorovych 23.11.1952 – 20.05.1986
SAVENKOV Volodomyr Ivanovych 15.02.1958 – 21.05.1986
IVANENKO Kateryna Oleksandrivna 11.09.1932 – 26.05.1986
KONOVAL Yuriy Ivanovych 01.01.1942 – 28.05.1986
SYTNYKOV Anatoliy Andriyovych 20.01.1940 – 30.05.1986
POPOV Heorhiy Ilarionovych 21.02.1940 – 13.06.1986
PEREVOZCHENKO Valeriy Ivanovych 06.05.1947 – 13.06.1986
VERSHYNIN Yuriy Anatoliyovich 22.05.1959 – 21.07.1986
NOVYK Oleksandr Vasylyovych 11.08.1961 – 26.07.1986
LUZHANOVA Klavdiya Ivanivna 09.05.1927 –31.07.1986

IL MONUMENTO AI LIQUIDATORI A NOVARA


 

VISITA "La liquidazione dell'incidente">>>
 

Inizio Pagina

Manda questa pagina via email

In Questa Sezione

NELLA SEZIONE
"I LIQUIDATORI"