DUBOVY LOG, STORIA DI RESISTENZA!

Da più di un  anno è stata rimossa la sbarra d’accesso al villaggio di Dubovy Log. Nel villaggio poche centinaia di persona con qualche decina di bambini lasciati a respirare quotidianamente folate di radioattività sollevata dalla polvere dei mezzi del kolchoz, spostata dalle piante al terreno e viceversa dal vento che sferza i volti durante l’inverno e annoda i capelli …

VLADIK: ALZATI E CAMMINA! Basta la solidarietà… (PROGETTO “VLADIK: UNO E TUTTI” – seconda fase)

Vladik, 3 anni, vive nelle zone dell’Ucraina maggiormente contaminate di Chernobyl e si porta dietro una triste conseguenza: un blastoma a livello della colonna lombare. Vladik non cammina ed è incontinente. A novembre 2017 è’ stato dato vita ad progetto per finanziare l’operazione di asportazione del tumore (progetto:”Vladik: uno e tutti“) Il risultato è stato raggiunto a fine gennaio 2018 quando il tumore è stato …

NON SOTTOVALUTIAMO LE BASSE DOSI DI RADIAZIONE! – comunicato presidente MIC

Ciò che sostengo da molto tempo sulle bassi dosi di radiazione e per cui sono stato anche irriso da alcuni, ha – purtroppo – trovato conferma. Il 17/09/2008 Fehr Hans-Jürg, membro del Consiglio Federale Svizzero, presentò un postulato (interrogazione) al Consiglio Nazionale  con tema gli effetti che le radiazioni nucleari a bassa intensità hanno sulle persone, animali e piante presenti nell’ambiente circostante …